Laser trimming machine

  • Stampa

Taratura sensori induttivi

Laser trimmingRecentemente la H.S. Progetti S.r.l. ha progettato e costruito un'isola automatica per la taratura e collaudo di sensori di prossimità induttivi per una nota azienda produttrice di questa tipologia di sensori. La taratura della distanza di intervento del sensore viene eseguita ponendo il target (parte metallica di eccitazione del sensore) alla distanza di intervento teorica dalla testina del sensore e abbassando il valore ohmico di un resistore posto sul PCB del sensore mediante laser-trimming, fino al raggiungimento del giusto valore che viene ottenuto nel preciso istante della commutazione del sensore. Questa tecnologia consente di incidere velocemente la superficie resistiva del componente per mezzo del raggio laser mettendo a nudo il supporto ceramico inferiore.

Al termine della taratura viene eseguito automaticamente il collaudo durante il quale vengono verificati i punti di intervento e isteresi del sensore appena tarato.

Le caratteristiche salienti dell'isola di lavoro sono le seguenti:

  • Isola completamente automatica (il semilavorato viene posto su pallet e trasportato in stazione mediante nastrino.
  • Alta velocità di processo (circa 8 secondi per trimming e collaudo di un sensore standard)
  • Alta precisione e ripetibilità, grazie all'utilizzo di attuatori lineari con precisioni centesimali e sistema di visione per la guida al posizionamento accurato dell'origine del tracciato del laser.
  • Innumerevoli tipologie di sensori processati (PNP, NPN, Namur, NO, NC, analogici, ecc.) con varie forme costruttive (cilindriche aventi diametri da 4,5 a 30mm e a parallelepipedo)
  • Interfacciamento del sistema al database contenente i parametri di trimming e collaudo di ciascun modello.

Clicca QUI per vedere il video clip